NEWS&PRESS

Credito d'imposta per investimenti in beni strumentali nelle aree sisma

Invio della comunicazione dal 25 Settembre 2019



FRANCESCO ANGELETTI



DATA DI PUBBLICAZIONE
Mercoledi 11 Settembre 2019, ore 9:54


PAROLE CHIAVE
Notizie Tecniche, Credito e Finanza, Finanza Agevolata


ALLEGATI
FiscoDirittoFinanza_Angeletti_CreditoImposta_sett.pdf (208.6KB)


STAMPA
Versione stampabile

Tutte le società  titolari di reddito d’impresa ubicate nei Comuni delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria colpiti dal sisma ad agosto ed ottobre 2016 possono usufufruire del credito d'imposta per investimenti in beni strumentali nuovi.

Gli investimenti agevolabili sono quelli avviati dal 6 Aprile 2018 e realizzati entro il 31 Dicembre 2019.

In particolare, il credito d’imposta per gli investimenti nei territori del sisma è attribuito, fino al 31 dicembre 2019, nella misura del 25 per cento per le grandi imprese, del 35 per cento per le medie imprese e del 45 per cento per le piccole imprese.

La comunicazione per la fruizione del credito d’imposta deve essere presentata su apposito modello all’Agenzia delle Entrate esclusivamente in via telematica. La data a partire dalla quale sarà possibile la presentazione della comunicazione per gli investimenti  è fissata al 25 settembre 2019.

Si riporta in allegato un riepilogo dello strumento.