NEWS&PRESS

INPS: tutele previste dall’art.26 del decreto legge n. 18/2020

Chiarimenti per la gestione delle certificazioni sanitarie



RELAZIONI INDUSTRIALI E RISORSE UMANE



DATA DI PUBBLICAZIONE
Lunedi 29 Giugno 2020, ore 8:28


PAROLE CHIAVE
Notizie Tecniche, Risorse Umane, Lavoro e Relazioni Industriali


ALLEGATI
NOTIZIA_CERTIFICATI_COVID.zip (75.3KB)


STAMPA
Versione stampabile

L’INPS, con messaggio n.2584 del 24 giugno 2920, in attesa della pubblicazione dell’apposita circolare al vaglio ministeriale, in relazione alle particolari tutele previste dall’art.26 del decreto legge n. 18/2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 27/2020, ha fornito alcune istruzioni operative per la gestione delle certificazioni sanitarie prodotte :

- dai lavoratori dipendenti privati in quarantena aventi diritto alla tutela previdenziale della malattia;

- dai lavoratori dipendenti privati e pubblici con patologie di particolare gravità aventi diritto alla tutela prevista per il ricovero ospedaliero;

- dai lavoratori in malattia da covid-19.

In allegato al messaggio, vengono fornite istruzioni di dettaglio per la gestione delle certificazioni prodotte e la regolarizzazione degli eventi dichiarati, ai fini del riconoscimento delle tutele in argomento.