NEWS&PRESS

Le aziende aprono le porte agli studenti per il PMI day

30 aziende coinvolte, 10 scuole e oltre 700 studenti



MARIA GIOVANNA GALLO



DATA DI PUBBLICAZIONE
Venerdi 17 Novembre 2017, ore 12:55


PAROLE CHIAVE
Comunicati


STAMPA
Versione stampabile

Ancona 17 novembre 2017 – Le aziende della provincia di Ancona aprono le porte ai ragazzi delle scuole in occasione del PMI DAY 2017, il tradizionale appuntamento promosso da Piccola Industria Nazionale, in collaborazione con le Associazioni di Confindustria, che si tiene oggi, 17 novembre in tutta Italia

Sono 30 le imprese coinvolte e circa 700 gli studenti provenienti da 10 Istituti superiori della provincia di Ancona.

“Obiettivo di questa iniziativa – ha detto Diego Mingarelli Presidente Piccola Industria Ancona - Marche – è far conoscere le nostre PMI che costituiscono l’anima del sistema produttivo marchigiano e il luogo in cui si crea ricchezza e coesione sociale, si innova e si guarda al futuro. Credo che il valore aggiunto che riusciremo a dare a queste visite sarà proprio questo: comunicare ai giovani il nostro modo di fare impresa, raccontando la storia dell’azienda, le sfide affrontate, i sogni realizzati e da realizzare, l’orgoglio, i valori e la cultura che sottostanno al lavoro quotidiano delle persone che ne fanno parte. Mi piace sottolineare che quest’anno abbiamo inaugurato la collaborazione con l’Associazione “Il Paesaggio dell’Eccellenza”, impegnata nella valorizzazione della cultura d’impresa nelle Marche, che ha inserito l’iniziativa nell’articolato programma nazionale della “XVI Settimana della Cultura d’Impresa” rassegna promossa da Museimpresa e Confindustria. Grazie a questa sinergia si arricchisce il calendario di visite ad alcune tra le più importanti realtà produttive della regione con l’intento di diffondere e valorizzare la Cultura d’Impresa e il Patrimonio industriale materiale e immateriale delle Marche.”

Marco Del Moro, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori, partner dell’iniziativa PMI Day, ha aggiunto: “La riforma della scuola che ha reso obbligatoria l’alternanza scuola-lavoro ci convince che è sempre più necessario sostenere quelle azioni che collegano le imprese con il mondo dell’istruzione, con l’obiettivo di aumentare la diffusione della cultura d’impresa tra i giovani, futuri protagonisti del mondo del lavoro di domani”.

Ecco le scuole coinvolte: IIS Volterra Elia di Ancona, IIS Cambi Serrani di Falconara, IIS Galilei di Jesi, Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Jesi, ITCG Cuppari di Jesi, IIS Corinaldesi di Senigallia, Liceo Medi di Senigallia, IIS Meucci di Castelfidardo, IIS Laeng di Osimo, Liceo Volterra di Fabriano.
E le aziende:
Zona Ancona: Giampaoli, Mbb Ascensori, Pennacchioni
Zona Sud Ancona: Antos, Caltron, Comelit, Dorica Express, Ecologica Marche/Pavoni, Eli, Eurotecnica, Giba Stampi, Lardini, Semar, Zannini
Zona Senigallia: Bigelli Marmi, Im Lordflex, Incom, Messersi, Omnipack, Pierpaoli, Pluservice
Zona Jesi: Diatech, Gruppo Torelli Dottori, IH The Victoria Company, Quark
Zona Fabriano: Airforce, Clementi, Diasen, Meccano

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il PMI DAY, la Giornata nazionale delle Piccole e Medie Imprese, è un’iniziativa a livello nazionale promossa da Piccola Industria in collaborazione con il 90% delle Associazioni del Sistema Confindustria. saranno 41.000 i partecipanti alle visite organizzate nelle oltre 1000 imprese che hanno aderito all’iniziativa in tutta Italia.
Un format, quello del PMI DAY portato con successo anche all’estero: Quest’anno l’iniziativa si svolgerà anche all’estero: nei Balcani, con la partecipazione di Confindustria Albania, Confindustria Bulgaria e Confindustria Serbia, ma anche in Belgio con la collaborazione di Confindustria Bruxelles e negli Stati Uniti dove un network di oltre 50 aziende italiane che operano nel Paese incontreranno oltre 1.100 studenti americani per raccontare loro l’eccellenza del made in Italy.
Continua la collaborazione con Confagricoltura: nei territori di Alessandria, Bari, Brescia, Foggia, Lecce, Novara, Nuoro, Padova, Potenza, Salerno, Taranto e Vercelli le visite si svolgeranno anche in alcune aziende agricole dando l’opportunità ai giovani di conoscere il valore della filiera produttiva.
L’iniziativa, coordinata dal Vice Presidente di Piccola Industria Confindustria Stefano Zapponini, è inserita nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa organizzata da Confindustria e nella Settimana Europea delle PMI promossa dalla Commissione UE